Data

9 Novembre 2020

Autore

Revée

Tags

Michele, 34 anni, ci parla del disagio della ginecomastia.

La ginecomastia è un fenomeno ormonale problematico che colpisce sempre più uomini. Consiste nell’aumento del tessuto mammario, per cui la relativa rimozione è diventata un intervento abituale di chirurgia plastica.

Anche Michele, 34 anni, si trova in questa situazione e si è offerto a condividere con noi la sua esperienza prima e dopo essersi sottoposto a questo intervento.

Michele, quali sintomi di ginecomastia hai notato? Sei consapevole della causa? 

Devo dire che per molto tempo non mi ero reso conto che fosse un problema. Il mio stile di vita non era affatto salutare, ero molto sovrappeso e anche la predisposizione genetica ha senz’altro influito. Mi sono reso conto che si trattava di un problema solo quando ho iniziato a dimagrire: facendo sport ho cominciato a perdere molti chili, ma il “grasso” depositato sul petto rimaneva intanto e, come sempre, poco attraente.

Come hai scoperto che c’è una soluzione per risolvere questo problema?

Inizialmente ero convinto che fosse solo questione di fare sport e dimagrire, per cui mi allenavo con maggiore frequenza e ho migliorato molto la mia dieta a tal fine. È stata poi la mia ragazza, che è allenatrice in palestra con buone conoscenze anatomiche, a capire che il problema risiedeva nell’ingrandimento della ghiandola mammaria, la cosiddetta ginecomastia, e che l’unica forma per risolverlo sarebbe stata un’operazione di chirurgia plastica.

Con chi ti sei confrontato in merito alla ginecomastia? 

In un primo momento, solo con la mia ragazza, un’esperienza non troppo piacevole, devo dire. Poi, con il tempo, ho saputo che anche un mio amico aveva avuto lo stesso problema e gli ho chiesto qualche consiglio. Subito dopo ho preso appuntamento con il medico con cui ho esaminato in dettaglio il mio caso.

Secondo quali criteri hai scelto la clinica? C’era qualche aspetto che ti preoccupava?

La clinica mi è stata raccomandata da un conoscente che si era già sottoposto alla stessa operazione. Le recensioni del centro erano buone e l’impressione che ho avuto sentendomi con il medico in questione tramite e-mail è stata positiva. Anche se mi preoccupavano il recupero post-operatorio, i tempi di guarigione e l’incertezza del risultato finale, ero assolutamente deciso a sottopormi all’intervento; ero addirittura impaziente di farlo!

Quanto è durata l’operazione? Il decorso post-operatorio è stato doloroso?

L’intervento chirurgico si svolge con anestesia totale e dura un paio d’ore. Prima dell’operazione, il chirurgo plastico mi ha chiarito tutto il procedimento in dettaglio per indicarmi come si sarebbe svolto nei minimi dettagli. La decisione accordata è stata di procedere con una liposuzione, asportare le ghiandole mammarie e rimodellare la parte esterna del petto. Successivamente all’intervento, non ho avuto dolori né altri disturbi, in realtà.

Com’è stato il trattamento post-operatorio?

Subito dopo l’operazione, mi hanno medicato la zona operata con il classico bendaggio. All’inizio andava tutto al meglio, ma dopo qualche giorno nella zona bendata ho avuto un’irritazione cutanea abbastanza fastidiosa. La mia ragazza, cercando su Internet, ha trovato l’azienda Revée, che è leader nel settore della produzione di guaine intime post-operatorie. Ho subito acquistato una guaina specifica per gli uomini che si sono sottoposti a un intervento di ginecomastia.

Che esperienza hai avuto con la guaina post-ginecomastia e per quanto tempo l’hai indossata? 

Il corpetto compressivo post-operatorio è stato utilissimo dopo l’intervento per guarire del tutto e mi ha permesso di tornare al lavoro quasi immediatamente. La guaina esercita un effetto compressivo sulla zona addominale, ma regala al contempo una gradevole sensazione di comodità e sicurezza. Per questo, alla fine l’ho indossata più dello strettamente necessario.

Come valuteresti il risultato? Ripeteresti l’esperienza? 

Non potrei essere più soddisfatto del risultato. La differenza si vede notevolmente, sia di persona sia nelle foto del prima e del dopo che mi ha fatto il dottore. Quest’operazione mi ha sicuramente aiutato ad avere maggiore autostima, ragione per cui non ci ripenserei due volte.

Cosa raccomanderesti agli uomini che hanno problemi di ginecomastia?

Direi loro di non avere paura e di affidarsi a uno specialista in modo da sottoporsi quanto prima all’operazione ed evitare così che la ginecomastia raggiunga maggiori dimensioni.
In base alla mia esperienza personale e al risultato che ho visto su di me, posso assicurare che ne vale senz’altro la pena. 

I nostri video

Tutti i tags

Torino Siena Fossano Multimedia CuteProject Revèe Congressi Modena Firenze Barcelona Lyone France reggiseni liposuction scargel beauty bra postsurgicalgarments chirurgiaricostruttiva addominoplastica reggisenipostoperatori revéescargel liposuzione healt chirurgiaestetica revéeitalia loveyourbeautifulself mastoplastica seno guainapostoperatoria mastoplasticaadditiva guainaelastocompressiva research wearerevée bellezza salute plasticsurgery ginecomastia guainaperchirurgiaplastica guaina lycra addominali fasciacardio corpetto medicinaestetica protesi guainaperliposuzione reggiseno medicinaricostruttiva postpartum bandă compresie bărbie postoperator revée guaine revee revee chirurgia plastica chirurgia estetica chirurgia post bariatrica guaine post operatorie chirurgia plasrica agostino bruno liposcultura Dario Palazzolo aicpe plastic surgery cicatrici gel di silicone Federico Cipriani Chirurgo Plastico cicatrice ipertrofica cheloide crema per cicatrici diastasi addominale diastasi del retti sicpre aicpero mastoplastica additiva roy de vita chirurgia ricostruttiva daniele fasano fabio caviggioli franz w. baruffaldi preis fascia addomin ale fascia post operatoria guaina per addominolastica fascia per diastasi revee binder cintura toracica fascia per cardiochirurgia fascia sternale cardiochirurgia fascia per ginecomastia liposuzione ad alta definizione guana per addominoplastica body revee guaina post operatoria guaina post parto guaina ellastocompressiva guaiana addominale guaina revee guiane sternale daniele bollero guinne post operatorie guaina per ginecomastia reggiseno post operatorio che reggiseno usare mastoplastica additiva mastopessi fascia post operatori fascia addominale post operatoria corpetto per ginecomastia lifting viso guaina per lifting viso guaina per lifting guaina facciale guaina lifting viso guaine per lifting viso guaina compressiva guaina anne parto cesareo guaina per liposuzione guaine revee per liposuzione liposuzione fianchi liposuzione addome liposuzione ginocchia compressione mammaria rever revee bra post operative bra revee elodie reggisenoo per mastoplastica ginecomastia più liposuzione fianchi guaina uomo corpetto uomo per ginecomastia crema di silicone cura cicatrici revee scar gel gel per gicatrici gel in silicone cicatrici post chirurgiche diastasi donna guaina compressiva post ginecomastia gel in silicone per cicatrici gel di cicatrici

PER I PAZIENTI

In questa sezione, rispondiamo alle domande che potresti avere in merito alla compressione e al gel di silicone per la gestione delle cicatrici.

Leggi di più

PER I MEDICI

Il nostro know how: Revée offre una vasta gamma di indumenti compressivi post-chirurgici che garantiscono un'adeguata compressione senza tralasciare il comfort e l'estetica.

Leggi di più